Esperienza di Servizio Civile 2017/2018 al Boggiano Pico

Il 13 Marzo 2017 iniziò una nuova avventura per noi tre, il servizio civile al Centro Boggiano Pico di Paverano. Tutte concordiamo oggi, al termine dell’anno di servizio compiuto, sul fatto che è stata un’esperienza incredibile che ci ha cambiato la vita, che ci ha arricchito e insegnato tanto. Consiglieremo a tutti di prendere in considerazione l’idea di intraprendere un percorso analogo al nostro….

Giorgia C., 23 anni, diplomata all’alberghiero, disoccupata
Q
uesta esperienza mi ha cambiato. Dopo un anno mi sento cresciuta, matura e vedo e affronto la vita con una nuova visione: più empatica e aperta. Ho conosciuto un mondo nuovo che mi ha portato a riflettere su quali siano i veri problemi che le persone affrontano ogni giorno e su come anche solo un gesto o una parola possa confortare qualcuno.  Mi mancheranno tantissimo i ragazzi ma sicuramente li rivedrò presto perché mi piacerebbe iniziare un percorso come volontaria al Don Orione.

Giorgia M., 23 anni, diplomata all’alberghiero, disoccupata
Q
uando ho saputo di aver passato le selezioni al bando per volontari di Servizio Civile, ero contenta e entusiasta di iniziare. Dopo dodici mesi ho capito che vorrei iscrivermi al corso per diventare Operatrice Socio Sanitaria, per poter continuare a lavorare in questo ambito. Stare con i ragazzi mi ha arricchito, conoscerli durante le attività dove loro raccontano i loro pensieri, mi ha emozionato e mi ha mostrato una realtà differente da quella che conoscevo. La cosa che mi mancherà di più, sarà non vederli ogni mattina ad accogliermi con il loro sorriso, ma sicuramente li verrò a trovare presto con l’associazione di volontariato.

Marta R., 26 anni, laureanda in scienze pedagogiche e dell’educazione
Q
uesto percorso di Servizio Civile mi ha regalato un anno molto intenso e ricco di emozioni. Questa esperienza mi ha permesso di instaurare rapporti di scambio con persone che vivono una realtà diversa dalla mia. In un anno si costruiscono legami forti che non immaginavo possibili. Mi sono sentita parte di qualcosa di grande, più di un gruppo di lavoro, più di una famiglia. Mi sento arricchita come persona, più forte e più formata. Mi ha fatto capire che è veramente questo che voglio fare “da grande”. Nel frattempo continuerò da volontaria a portare avanti alcune attività che mi sono presa a cuore.

Grazie a tutti per questa fantastica esperienza, a presto!!!

Share Button