Un saluto al Card. Bagnasco

Il 24 giugno, dopo 14 anni di servizio come arcivescovo, il Cardinale Angelo Bagnasco ha salutato Genova nel giorno della festa del patrono, San Giovanni Battista. Anche la famiglia di Don Orione, con il cuore colmo di gratitudine, si unisce alle preghiere e al ringraziamento per il cammino fatto in questi anni.

Genova è sempre stata una città cara e vicina a Don Orione e negli anni del suo mandato il card. Bagnasco ha confermato questa speciale prossimità. Ricordiamo alcuni momenti di questo lungo rapporto di stima e amicizia: le celebrazioni per l’ottantesimo anniversario della fondazione del Piccolo Cottolengo nel 2013;  nel 2017  l’inaugurazione a Genova Quarto Castagna, in Via Perasso, della Casa di accoglienza “Borgo Madre della Tenerezza”; la sua presenza più volte nel mese di maggio per la festa di Don Orione e nel 2018 per l’apertura del Giubileo per i 900 anni di consacrazione della Chiesa di San Giovanni Battista del Paverano; nel 2019 nella Parrocchia dedicata a San Giuseppe Benedetto Cottolengo per l’insediamento di don Paolo Clerici come nuovo parroco.

Share Button