Si vede che Don Orione ti voleva con sé

Don Orione, nel 1933, aveva aderito a gestire il santuario di Ortonovo (SP) e scriveva: “Anche questo santuario di Ortonovo si allineerà agli altri che la Congregazione ha in varie parti d’Italia e anche all’estero. La Madonna Santissima vi sarà sempre più onorata, venerata e amata. E siccome la vita in generale presenta per tutti più pene che gioie, la Madonna del Pianto di Ortonovo insegnerà a ciascuno la grande sapienza cristiana di saper soffrire bene, con pazienza e per amore di Dio, come faceva lei, la Vergine Santissima Addolorata”.

La Madonna, naturalmente, non poteva essere da meno e ripagò inoltrandogli ben sette vocazioni. La nonna d’uno di essi, Lucio Felici, durante una visita del Fondatore, gli si avvicinò davanti al santuario per chiedergli la benedizione. Questi pose un lembo del suo mantello sul capo di Lucio e lo benedì. Quando, anni più tardi, Lucio decise per il sacerdozio, la nonna commentò: “Si vede che Don Orione ti voleva con sé”, e ci può stare. Ma, probabilmente, i tre attori avrebbero preferito il merito fosse stato assegnato integralmente alla Madonna.

Share Button